Archidiocesi di Częstochowa ha cominciato a stampare il settimanle "Domenica" nel 1926. Nei primi anni fu settimanale diocesano fino al 1939. Durante II Guerra Mondiale il regime tedesco aveva chiuso la redazione. Nel 1945 subito dopo guerra il settimanale è stato pubblicato di nuovo nell'ambiente toccato dalle persecuzioni religiose e nazionali. Nel 1953 il regime comunista ha chiuso questa l'iniziativa editoriale per motivi della lotta ideologica. Fino al 1981 "Domenica" non aveva la possibilità di parlare. Ma quando la situazioine socio-politica era cambiata dopo movimento di "Solidarność" il settimanale fu ristampato nella forma attuale. Tra poco è diventata più grande settimanale nell'Europa Centro-Orientale. Adesso si può leggere "Domenica" nelle varie mutazioni linguistiche anche in America, Asia e Australia. Grazie alla presenza nell'Internet "Domenica" parla a tutti e ha delle versioni straniere, una inglese e una russa, e adesso si prepara alla versione italiana.

Redazione del Settimanale Cattolico "Niedziela" (Domenica)

POLONIA: OLTRE DUEMILA SEMINARISTI IN PELLEGRINAGGIO A JASNA GORA

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

“Nel cuore di Gesù, nel cuore di Maria”, questo il motto del 5° Pellegrinaggio nazionale dei Seminari Maggiori a Jasna Gora, che si è svolto nei giorni 17-18 aprile. »

Così Giovanni Paolo II fermò il vento della secolarizzazione

FEDERICO CENCI

A 13 anni dalla morte, il ricordo personale del vaticanista polacco Wlodzimierz Redzioch »

Don Antoni Marchewka, un sacerdote eroe polacco che difese gli ebrei dalla persecuzione nazista

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

Quarantacinque anni fa moriva don Antoni Marchewka, caporedattore del settimanale “Niedziela” dal 1945 al 1953, collaboratore di san Massimiliano Kolbe »

I polacchi che si opposero al nazismo e salvarono gli Ebrei

Redazione Frammenti di Pace, www.frammentidipace.it

Il Senato della Polonia ha varato una legge che vieta ogni definizione dei campi di sterminio nazisti come “campi della morte polacchi”, e proibisce di parlare di responsabilità o complicità dei polacchi nelle tragiche vicende dell’Olocausto. »

Mons. Depo: i mass media sono un dono per costruire un futuro di pace

Redazione Frammenti di Pace, www.frammentidipace.it

Intervistato da Lidia Dudkiewicz, l’Arcivescovo Waclaw Depo, metropolita di Czestochowa e presidente del Consiglio per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale polacca, ha commentato tema e significato della giornata. »

Il grande restauro della Basilica di san Pietro non finisce mai

Dei lavori presso il tempio vaticano parla l’architetto Luca Virgilio
Di Włodzimierz Rędzioch

Cosa succede in Libano?

In Libano, centro della nuova partita geopolitica del Medio Oriente
Di Włodzimierz Rędzioch

La Cina dopo il XIX Congresso del Partito Comunista Cinese

L’intervista con p. Bernardo Cervellera, direttore dell’Agenzia Asianews

Cristianesimo tra economia e cultura

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

“Il cristiano tra economia e cultura, una cura armoniosa per il giardino valori europei.” – è stato il tema della seconda sessione del convegno “L’Europa Christi”, che si è tenuto il 21 ottobre presso la Facoltà di Economia e Management a Lodz. »

Il cristianesimo è la forza unificante dell’Europa

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

Lo ha detto monsignor Henryk Hoser, Arcivescovo di Varsavia – Praga nella sua omelia, nel corso della celebrazione eucaristica che si è svolta stamane nella Chiesa Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria a Varsavia. »

Europa: la Polonia non è il problema, ma la soluzione

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

Con lo slogan: “Aprite le porte a Cristo!”; nei giorni 19-23 ottobre 2017 si è aperto in Polonia il Congresso Internazionale del Movimento;”Europa Christi”. »

Per un’Europa da Lisbona a Vladivostok

Redazione Frammenti di Pace, www.frammentidipace.it

Si è concluso ieri a Varsavia il Congresso “Europa Christi”, aprite le porte a Cristo” (19 – 23 ottobre 2017). »

L’umanità del bene, è il futuro dell’Europa

Redazione Frammenti di Pace, www.frammentidipace.it

Dove deve volgere lo sguardo l’Europa? a Oriente o a Occidente? Dentro di sé, alla sua storia, alla sua tradizione o al suo passato? »

Dziwisz: "L’Europa ha bisogno di un nuovo patrono, san Giovanni Paolo II"

Włodzimierz Rędzioch

Nessuno più nega che l’Unione Europea si trova in un momento di crisi e che bisogna ripensare la costruzione europea. »

Editore: Tygodnik Katolicki "Niedziela", ul. 3 Maja 12, 42-200 Czestochowa, Polska
Redattore capo: Lidia Dudkiewicz • E-mail: redakcja@niedziela.pl