Czestochowa: un’iniziativa di preghiera per le vocazioni sacerdotali

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

“La preghiera dei cuori e il cammino dei piedi sacerdotali per le vocazioni” è un’iniziativa di preghiera avviata il 16 luglio presso l’Arcidiocesi di Czestochowa nella memoria della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo.

Dal 16 luglio al 20 agosto ogni giorno, in un diverso decanato, i sacerdoti camminano a piedi da una parrocchia all’altra pregando e digiunando per le vocazioni sacerdotali.

Il vescovo Andrzej Przybylski ha affermato che “i preti svolgono un ruolo molto importante nella proclamazione del Vangelo”.

“Dio ha deciso che Gesù viene comunicato attraverso il sacerdote”, ha ribadito il Vescovo a Frammenti di Pace.

“Si tratta di un pellegrinaggio per le vocazioni. Vogliamo andare di chiesa in chiesa e pregare per le vocazioni. Chiediamo anche ad altre persone di accompagnarci nella preghiera”, ha aggiunto don Marian Duda, uno degli iniziatori del pellegrinaggio di preghiera.

Il 19 luglio, il vescovo Andrzej Przybylski, insieme ai sacerdoti del decanato di Kozieglowy, ha camminato e pregato in pellegrinaggio per circa 40 chilometri da una parrocchia a un’altra.

Durante il pellegrinaggio (circa 20-40 chilometri ogni giorno), i sacerdoti assumono solo pane secco e acqua, recitano il rosario e meditano il Vangelo. Portano sulla strada una croce di legno con la scritta “Gesù: Ti sto cercando”, insieme alle reliquie di San Giovanni Paolo II e di Santa Teresa di Gesù Bambino.

Editore: Tygodnik Katolicki "Niedziela", ul. 3 Maja 12, 42-200 Czestochowa, Polska
Redattore capo: Lidia Dudkiewicz • E-mail: redakcja@niedziela.pl