Archidiocesi di Częstochowa ha cominciato a stampare il settimanle "Domenica" nel 1926. Nei primi anni fu settimanale diocesano fino al 1939. Durante II Guerra Mondiale il regime tedesco aveva chiuso la redazione. Nel 1945 subito dopo guerra il settimanale è stato pubblicato di nuovo nell'ambiente toccato dalle persecuzioni religiose e nazionali. Nel 1953 il regime comunista ha chiuso questa l'iniziativa editoriale per motivi della lotta ideologica. Fino al 1981 "Domenica" non aveva la possibilità di parlare. Ma quando la situazioine socio-politica era cambiata dopo movimento di "Solidarność" il settimanale fu ristampato nella forma attuale. Tra poco è diventata più grande settimanale nell'Europa Centro-Orientale. Adesso si può leggere "Domenica" nelle varie mutazioni linguistiche anche in America, Asia e Australia. Grazie alla presenza nell'Internet "Domenica" parla a tutti e ha delle versioni straniere, una inglese e una russa, e adesso si prepara alla versione italiana.

Redazione del Settimanale Cattolico "Niedziela" (Domenica)

L’attentato nei ricordi del “custode” del Papa

Włodzimierz Rędzioch

Fabrizio Antonio, ex gendarme vaticano, racconta il 13 maggio 1981 »

L’uomo che ha le chiavi del “paradiso vaticano”

Włodzimierz Rędzioch parla con Gianni Crea, capo clavigeri dei Musei Vaticani

Gianni Crea è nato a Roma ma da ragazzo visse nel Sud, proprio sulla punta dello Stivale, a Melito di Porto Salvo in Calabria. Da bambino non pensava che un giorno si sarebbe spostato da quella estrema “periferia” d’Italia di nuovo a Roma, Caput Mundi e centro della Cristianità. »

Primo Papa sulla rocca de La Verna

Włodzimierz Rędzioch intervista p. Eugenio Barelli, già guardiano del santuario di La Verna

XXV anniversario della visita di Giovanni Paolo II sul luogo delle stimmate di san Francesco »

Giovanni Paolo II visto da vicino

Ricordi del cardinale Paul Josef Cordes di Włodzimierz Rędzioch

aramente un’enciclica papale fu così contestata, mai un documento pontificio fu sottoposto alle manipolazioni e ai tentativi di rilettura secondo le esigenze “del mondo” come lo fu l’Enciclica “Humanae Vitae”. »

Il miracolo di Paolo VI

La testimonianza di Vanna Tagliaferro, mamma di Amanda, la bambina miracolata di Włodzimierz Redzioch

aramente un’enciclica papale fu così contestata, mai un documento pontificio fu sottoposto alle manipolazioni e ai tentativi di rilettura secondo le esigenze “del mondo” come lo fu l’Enciclica “Humanae Vitae”. »

Chi Lotta Per La Vita, Lotta Per Il Futuro

Włodzimierz Redzioch intervista Carlo Casini

Czestochowa: un’iniziativa di preghiera per le vocazioni sacerdotali

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

“La preghiera dei cuori e il cammino dei piedi sacerdotali per le vocazioni” è un’iniziativa di preghiera avviata il 16 luglio presso l’Arcidiocesi di Czestochowa nella memoria della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo. »

Czestochowa: una preghiera per le vocazioni sacerdotali

Mariusz Frukacz e Elzbieta Saj, www.frammentidipace.it

La comunità della “Chiesa Domestica” – un movimento laicale di coniugi e famiglie, ramo famigliare del Movimento “Luce e Vita” – è coinvolta nell’azione “La preghiera dei cuori e il cammino dei piedi sacerdotali per le vocazioni”, in corso di svolgimento presso l’Arcidiocesi di Czestochowa. »

POLONIA: OLTRE DUEMILA SEMINARISTI IN PELLEGRINAGGIO A JASNA GORA

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

“Nel cuore di Gesù, nel cuore di Maria”, questo il motto del 5° Pellegrinaggio nazionale dei Seminari Maggiori a Jasna Gora, che si è svolto nei giorni 17-18 aprile. »

Così Giovanni Paolo II fermò il vento della secolarizzazione

FEDERICO CENCI

A 13 anni dalla morte, il ricordo personale del vaticanista polacco Wlodzimierz Redzioch »

Don Antoni Marchewka, un sacerdote eroe polacco che difese gli ebrei dalla persecuzione nazista

Mariusz Frukacz, www.frammentidipace.it

Quarantacinque anni fa moriva don Antoni Marchewka, caporedattore del settimanale “Niedziela” dal 1945 al 1953, collaboratore di san Massimiliano Kolbe »

I polacchi che si opposero al nazismo e salvarono gli Ebrei

Redazione Frammenti di Pace, www.frammentidipace.it

Il Senato della Polonia ha varato una legge che vieta ogni definizione dei campi di sterminio nazisti come “campi della morte polacchi”, e proibisce di parlare di responsabilità o complicità dei polacchi nelle tragiche vicende dell’Olocausto. »

Mons. Depo: i mass media sono un dono per costruire un futuro di pace

Redazione Frammenti di Pace, www.frammentidipace.it

Intervistato da Lidia Dudkiewicz, l’Arcivescovo Waclaw Depo, metropolita di Czestochowa e presidente del Consiglio per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale polacca, ha commentato tema e significato della giornata. »

Il grande restauro della Basilica di san Pietro non finisce mai

Dei lavori presso il tempio vaticano parla l’architetto Luca Virgilio
Di Włodzimierz Rędzioch

Editore: Tygodnik Katolicki "Niedziela", ul. 3 Maja 12, 42-200 Czestochowa, Polska
Redattore capo: Lidia Dudkiewicz • E-mail: redakcja@niedziela.pl